Editoriali
Se “L’Ordine” si spinge  ai confini del cosmo

Se “L’Ordine” si spinge
ai confini del cosmo

Basterebbe rileggere Leopardi per spiegare e riassumere l’eterna tensione dell’uomo verso gli «interminati spazi» e i «sovrumani silenzi» che abitano “L’infinito”. Ma per uscire da dietro la siepe del colle di Recanati, e di ciascuno di noi ...

Se “L’Ordine” si spinge
ai confini del cosmo

Basterebbe rileggere Leopardi per spiegare e riassumere l’eterna tensione dell’uomo verso gli «interminati spazi» e i «sovrumani silenzi» che abitano “L’infinito”. Ma per uscire da dietro la siepe del colle di Recanati, e di ciascuno di noi ...