Sabato 10 Luglio 2010

Ostaggi del caldo per anni
Ci saranno molte estati 2003

ROMA - Prepariamoci: farà caldo ancora e a lungo. Se non quest'anno, negli anni a venire. Quindi è meglio attrezzarsi con ventilatori e condizionatori.
Il suggerimento discende inevitabilmente dagli scenari che delinea Luca Mercalli, presidente della Società Meteorologica Italiana, in relazione all'ondata di afa di questi giorni.
L'intensificarsi di queste ondate di calore provenienti dall'Africa, con il caldo di questi giorni, secondo Mercalli, sembrerebbe  confermare che gli scenari del clima mediterraneo tra 50-100 anni, "quando, secondo i modelli di simulazione sul clima, le estati potrebbero essere ancora più calde a causa di fenomeni come l'effetto serra".
Il ritocco in termini di gradi non è di poco: si ipotizza un aumento delle temperature generalizzato, e che in estate oscillerebbe tra i 3 ed i 5 gradi. Questo modello, secondo Mercalli, "prevede che avremo tutte le estati come quelle del 2003, quando l'afa raggiunse livelli insopportabili. Anche l'anno scorso, comunque, non è stata da meno: si è classificata tra le 5 estati più calde dopo quella del 2003".

u.montin

© riproduzione riservata

Tags