Sabato 01 Giugno 2013

Sali da bagno
Meglio farli in casa

Sali da bagno fai-da-te
(Foto by Internet)

Un bagno è sempre meglio della doccia. E per trovare maggiore relax il massimo è l’impiego dei sali da bagno che oltre a regalare la loro profumazione favoriscono l’eliminazione delle tossine.

Ma per avere un effetto ancora più sano non è necessario ricorrere a prodotti professionali.INfatti come spiega il sito www.tuttogreen.it i sali da bagno si possono fare anche a casa propria con ingredienti facilmente reperibili e rigorosamente naturali. Ecco la ricetta di tuttogreen:

■4 tazze di sale marino grosso meglio se sale marino grezzo

■6 gocce di colori per alimenti

■1 cucchiaio di glicerina liquida o solida (in farmacia o in erboristeria)

■3-4 gocce di olio essenziale di proprio gradimento e a seconda del tipo di bagno che si vuole fare (rilassante, energizzante…)

■1 busta di plastica che si chiude con la zip

Spiega il sito che si versa il sale marino in una ciotola e si aggiunge il colore alimentare prescelto. “Qualora il risultato apparisse un pò spento, nessuno vieta di aggiungerne ancora. Occore poi mescolare bene e aggiungere la glicerina in forma oleosa (se solida va sciolta a bagnomaria) che serve a rendere i sali lucidi e brillanti e che è, per la pelle, emolliente e idratante. Trasferire i sali in un contenitore di vetro aperto e lasciarli ad asciugare per uno giorno intero, mescolando ogni tanto. Una volta pronti, aggiungere le gocce di olio essenziale, amalgamare e riporre i sali nella busta di plastica con zip. Chiudere la busta per alcuni giorni affinché l’essenza si possa fissare bene e durare a lungo. Ricordatevi che sia la glicerina sia il profumo vengono assorbiti dai sali che poi ridiventano secchi. Quando vogliamo fare il bagno, mettiamo nella vasca una quantità di sali pari a una tazza”.

© riproduzione riservata