Martedì 01 Dicembre 2009

Cinghiale assale un uomo
e gli uccide il cane a Sorico

Un ex cacciatore e appassionato di montagna ha corso domenica una brutta avventura.
Mentre stava passeggiando con il suo cane su un sentiero vicino a casa sua, a Sorico, all'improvviso è stato assalito da un grosso cinghiale  di oltre un quintale di peso.
Il cane che era con l'uomo, Mario Nonini, si è scagliato contro la bestia, ma ha avuto la peggio. Il cinghiale gli ha aperto la pancia con le zanne. Poi si è scagliato contro Nonini che però ha avuto la prontezza di spirito e il coraggio di difendersi a corpi di scarpone. Così il cinghiale ha dovuto battere in ritirata non prima di avere azzannato l'uomo a un polpaccio.
Nonini e la moglie, che ha assistito all'assalto da poca distanza ed è ancora sotto shock, hanno raccolto il cane, ma per lui non c'è stato nulla da fare. Il veterinario l'ha dovuto sopprimere.
A quel punto anche l'ex cacciatore si è accorto delle profonda ferita alla gamba e si è fatto medicare in ospedale.
Ora nella zona c'è allarme per il timore che il grosso cinghiale possa assalire altri escursionisti.

u.montin

© riproduzione riservata