Venerdì 25 Giugno 2010

Mangia i semi del mughetto,
paura per una bimba di Turate

TURATE – Si sono vissuti attimi di paura l'altro giorno in paese:  una giovane madre ha temuto il peggio per la propria figlioletta di undici mesi, che aveva ingerito alcuni semi di mughetto, un fiore altamente tossico che la donna aveva sul balcone del proprio appartamento. La bimba non ha dimostrato alcun segno di avvelenamento ma la madre, ha subito portato la piccola al pronto soccorso di Saronno dopo  averla vista  staccare una  bacca e portarsi poi i semi alla bocca. I medici del nosocomio saronnese  hanno quindi subito contattato  il cento antiveleni del Niguarda di Milano. 
Per precauzione, i sanitari hanno poi dato alla bimba dieci grammi di carbone attivo, sciolto nell'acqua. Una procedura standard  alla quale si ricorre per i casi di sospetto avvelenamento. Sempre per evitare ogni possibile rischio alla giovanissima paziente, ne è stato  disposto il ricovero  nel reparto pediatria, al fine di poterla tenere  costantemente sotto controllo. La bimba è quindi stata monitorata  per tutta  la notte, in particolare per quel che riguarda l'ossigenazione del cuore, ed in seguito dimessa senza alcuna particolare prescrizione.
Grande sollievo quindi per la madre, originaria del vicino Comune di Gerenzano, che ha potuto così dimenticare la grande ansia vissuta dal momento in cui, mentre stava stirando, ha visto la figlia avvicinarsi improvvisamente al pericoloso fiore.

r.caimi

© riproduzione riservata