Sabato 02 Ottobre 2010

Mariano: oltre 500 ragazzi
alla seconda festa dello sport

MARIANO COMENSE La seconda edizione della Festa dello sport, è andato in scena sabato mattina, al centro sportivo intitolato alla città di Mariano Comense, per iniziativa del Comune, con il patrocinio del Coni e della Provincia.
Una giornata interamente dedicata a chi lo sport lo pratica, ovvero gli atleti e i tecnici delle 21 associazioni scese in campo in via Santa Caterina da Siena, e a chi a questo mondo ricco di fascino vorrebbe avvicinarsi. Con l'obiettivo, in particolare, di conoscere il variegato ventaglio delle attività sportive praticate in città.
L'invito è stato rivolto a tutti, ragazzi e adulti, anche perché, rispetto al passato, sono sempre di più le persone che, superati da tempo gli anni verdi, decidono di intraprendere un'attività sportiva. E che hanno così potuto cogliere l'opportunità non solo di assistere alle esibizioni dei migliori atleti delle associazioni cittadine, ma anche di mettersi letteralmente in gioco, per testare interessi e inclinazioni, partecipando a prove e minitornei.
Attività  rivolte, nel pomeriggio, a tutti coloro che volessero cimentarsi con i gesti sportivi proposti dai gruppi in campo e che, in mattinata - vero clou della manifestazione - hanno coinvolto gli alunni di ventisette classi delle scuole elementari Don Milani e Del Curto e della media Dante Alighieri: più di cinquecento ragazzi che, a turno, sono stati impegnati in tre diversi percorsi a tappe per scoprire, tra gli stand allestiti dalle associazioni, i segreti degli sport alla quotidiana ribalta delle cronache, come il calcio, il basket o la pallavolo, ma anche per mettersi alla prova con attività sportive molto meno comuni tra i giovani, come le bocce o il tiro con l'arco.
E poi l'atletica, l'alpinismo, la danza, le arti marziali, il motociclismo, l'equitazione, la pesca sportiva, la ginnastica, il ciclismo, il pattinaggio, la scherma. Tutti insieme per un giorno, anche per imparare che lo sport è anzitutto occasione di confronto con se stessi e con gli altri, che richiede impegno, dedizione e spirito di sacrificio.

l.barocco

© riproduzione riservata