Mercoledì 06 Aprile 2011

San Fedele, blitz dei Nas
alla struttura "Villa Flory"

SAN FEDELE INTELVI - Alimenti in cattivo stato di conservazione e mancanza dei requisiti igienico-sanitari: sono questi i reati contestati dai carabinieri del Nas di Milano e della compagnia di Menaggio che hanno effettuato un accertamento alla casa per ferie per persone diversamente abili "Villa Flory", titolare Aurelio Carloni, 52 anni.
L'attività è stata svolta dai militari per la tutela della salute del comando regionale di Milano a seguito di un'attività d'indagine svolta dai carabinieri della caserma di Lanzo d'Intelvi dopo aver ricevuto un esposto.
Secondo gli inquirenti gli alimenti erano in cattivo stato di conservazione, sottoposti a trattamenti termici non idonei, conservati in modo promiscuo e in parte anche scaduti.
La struttura di San Fedele Intelvi non è stata comunque chiusa.

m.schiani

© riproduzione riservata