Sabato 16 Aprile 2011

Solbiate, due arresti
per il furto in chiesa

SOLBIATE Ancora nessuna traccia dei tre angioletti rubati dalla chiesa parrocchiale di Sant'Alessandro lo scorso gennaio, ma due persone sono agli arresti perché sospettate di essere gli autori del clamoroso furto. Due milanesi rispettivamente di 43 e 64 anni, sono stati raggiunti nel carcere di Lecco dove sono reclusi per altri reati da un'ordinanza di custodia cautelare in relazione alla sparizione delletrestatuette. I loro nomi sono emersi nel corso delle indagini condotte nell'ambiente della dai carabinieri del nucleo tutela patrimonio culturale di Monza in collaborazione con i colleghi di Olgiate Comasco ai quali il parroco, don Cesare Bianchi, aveva sporto denuncia.
I tre angioletti, di fine '600 - inizio '700, ornavano l'urna di San Clemente. L'incursione nella tarda mattinata, quando la chiesa - aperta al pubblico - era deserta. Si suppone da parte di almeno due persone, uno avrà fatto da “palo” mentre l'altro sottraeva i tre angioletti che erano appoggiati sull'urna. Erano eccezionalmente esposti, dopo il restauro della chiesa, in attesa di essere ricollocati in un luogo non visibile al pubblico, dove erano riposti

r.caimi

© riproduzione riservata