Addio al pompiere e autista Vinto dal male a 47 anni
Massimo Ratti aveva 47 anni (Foto by Francesco Aita)

Addio al pompiere e autista
Vinto dal male a 47 anni

Cordoglio a Castiglione Intelvi per Massimo Ratti, autista dell’Asf e pompiere volontario. I funeralil martedì alle 14,30

CASTIGLIONE INTELVI

Ha lottato con tutte le sue forze e ha sfidato con coraggio, lo stesso coraggio che lo aveva portato ad indossare la divisa di Vigile del Fuoco, la grave malattia che dopo pochi mesi lo ha strappato all’affetto della moglie Elisa e del piccolo Enea.

Massimo Ratti, pompiere volontario del distaccamento di San Fedele Intelvi, è deceduto ieri a soli 47 anni . La mesta notizia della sua scomparsa ha fatto in poco tempo il giro di tutta la Valle d’Intelvi dove Massimo era una persona conosciuta e stimata essendo anche autista degli autobus di linea dell’Asf.

Ad annunciare la sua morte nel primo pomeriggio il rintocco delle campane della parrocchiale di Castiglione , la frazione di Centro Valle Intelvi dove viveva con la famiglia. Poi la mesta notizia si è diffusa sui social. A darne comunicazione ufficiale il responsabile del distaccamento intelvese dei pompieri Alessandro Canali che ha ricordato il collega e l’amico, il suo carattere deciso e determinato, sul profilo Facebook.

L’ultimo saluto per l’intera comunità martedì alle 14,30 nella chiesa di Sant’Agata di Castiglione dove saranno celebrati i funerali dall’arciprete don Giovanni Meroni . Il feretro arriverà in chiesa direttamente dall’ospedale alle ore 10 . La salma resterà esposta per le visite di commiato per coloro non potranno partecipare alle esequie.


© RIPRODUZIONE RISERVATA