Alzate, blitz dei ladri di rame       Via i pluviali da un condominio
Pluviali rubati ad Alzate. Via XXV Aprile. Condominio. (Foto by Christian Galimberti)

Alzate, blitz dei ladri di rame
Via i pluviali da un condominio

Dopo Anzano del Parco e Alserio tocca al paese vicino, in via XXV Aprile. Precedenti al chiosco del parco e in via Santuario. Il sindaco Anastasia annuncia rinforzi di organico alla polizia locale

Un condominio in via XXV Aprile, il vicino chiosco bar al centro del parco comunale, altre case in via Santuario. I ladri di rame sono arrivati anche ad Alzate, in trasferta facile dalla vicina area dell’Erbese, dove hanno messo a segno gli stessi furti. A sparire, i pluviali: i tubi che portano a terra l’acqua piovana raccolta dalle grondaie.

Anche Alzate non è immune dalla razzia. In un condominio di XXV Aprile, sulla strada provinciale Como-Bergamo, l’ex statale Briantea, i ladri si sono presi un paio di pluviali dal muro. Restano solo i sostegni, muti testimoni della ruberia. Gli autori restano ignoti. Anzi, nel quartiere, gli uffici nelle vicinanze non hanno grande voglia di commentare. Se un estraneo passa, si guarda con sospetto. Si spera che i ladri non passino a rubare nelle attività. O negli appartamenti.

Nel mirino anche il chiosco

Al parco, giornata a prendere aria fresca per alcune mamme e bambini. Non tutti si rendono conto di quanto è visibile poco oltre. Il chiosco dell’area verde, che all’interno ospita un bar, mostra il punto in cui due pluviali, ora non ci sono più. In un caso, sembra di vedere il segno di un taglio manuale, alla sommità del tubo. Sparito. Ricettato per poco. Ma sono soldi che probabilmente a qualcuno, forse più disperato di altri, fanno comodo. Un altro furto viene segnalato, sui social, in via Santuario.

Gli altri episodi

Scene del genere si sono già viste ad Anzano del Parco, dove i ladri si sono presi un pluviale del metallo poi, s’immagina, ricettato. E l’insegna - non in rame - dell’ufficio postale di via Diaz. Professionisti dello smontaggio, sembrerebbe. Nelle scorse settimane avevano rubato alcuni pluviali anche sul retro della struttura polivalente del centro sportivo di via Valera e alla palazzina delle associazioni e degli ambulatori medici.

Si erano poi spostati a poca distanza, per sottrarre altri pluviali alla chiesa parrocchiale di Alserio: rubate, in questo caso, solo le parti basse dei canali di rame. Chi ha agito, ha quindi divelto e staccato dai sostegni le parti più facilmente raggiungibili. Il ladro ha passato in rassegna con una certa pazienza tutto il perimetro della chiesa e degli edifici parrocchiali adiacenti. E nel passaggio ha staccato con cura i canali e se ne è andato.

Nuovo comandante da febbraio

«Il prossimo 1° febbraio prenderà servizio il nuovo comandante della polizia locale - annuncia il sindaco Mario Anastasia - a conclusione della procedura concorsuale svoltasi nello scorso mese di dicembre. A breve, inoltre, si svolgerà il concorso per l’assunzione di due agenti. Al completamento anche di questa procedura, l’organico dell’ufficio di polizia locale sarà composto da un comandante dipendente di ruolo a tempo pieno, quattro agenti dipendenti di ruolo a tempo pieno, una impiegata amministrativa dipendente di ruolo, part-time». Avvisati anche i ladri di rame.

Christian Galimberti

©RIPRODUZIONE RISERVATA


© RIPRODUZIONE RISERVATA