Arosio e Inverigo, biglietterie chiuse  Protestano i pendolari: «Ora basta»
In stazione a Inverigo per ora nessuna comunicazione formale

Arosio e Inverigo, biglietterie chiuse

Protestano i pendolari: «Ora basta»

Treni e disagi Da giovedì 4 giugno ticket in vendita solo al bar o alle macchinette automatiche

Di tante cose ci sarebbe stato bisogno nelle stazioni sulla linea Asso-Milano, ma non di chiudere le biglietterie. Perché sarà un disagio per gli anziani, lo sarà per chi sia in ritardo, perché a una macchinetta non si possono chiedere informazioni. Senza contrare che spesso finiscono fuori uso, per problemi tecnici o per colpa dei vandali. Tra i viaggiatori, insomma, nessuno è felice per questa novità, anzi.

Novità in base alla quale da giovedì 4 giugno le biglietterie Ferrovienord delle stazioni di Erba, Inverigo e Arosio sospenderanno il servizio di emissione dei titoli di viaggio, ferroviari ed integrati.

Biglietto sul treno? Più 4,20 euro

Ampio servizio su La Provincia in edicola domenica 31 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA