Attraversa i binari con le cuffie  Grave il ragazzo travolto in stazione
Polizia ferroviaria e carabinieri cercheranno di ricostruire l’esatta dinamica (Foto by foto menegazzo)

Attraversa i binari con le cuffie

Grave il ragazzo travolto in stazione

Mandello del Lario, lo studente non ha sentito il convoglio arrivare

Ha avuto il riflesso di gettarsi a terra e si è salvato. Ma ha riportato serie lesioni

Ascoltava musica dalle cuffiette e non ha sentito il treno arrivare. Secondo alcune testimonianze raccolte dalle forze dell’ordine potrebbe essere questa la causa dell’incidente avvenuto di ieri pomeriggio attorno alle 14.30 alla stazione di Mandello, dove un treno ha travolto un ragazzo di 15 anni.

L’adolescente, pur riportando gravi lesioni, è sopravvissuto: sottoposto a un delicato intervento chirurgico d’urgenza all’ospedale di Lecco, è in prognosi riservata. Il ragazzo, casa in frazione Rongio di Mandello, classe 2002, di origine straniera, studente in una scuola superiore di Lecco, era appena sceso dal treno che arrivava dal capoluogo di provincia e ha attraversato i binari, nonostante l’obbligo di utilizzare il sottopassaggio: secondo alcuni testimoni, che hanno riferito il particolare agli investigatori della Polfer, alle orecchie avrebbe avuto delle cuffiette per ascoltare la musica. Forse per questo non si è accorto dell’arrivo di un altro convoglio che giungeva da nord, tradito dalla musica ad alto volume.

© RIPRODUZIONE RISERVATA