Sabato 17 Agosto 2013

Auto nel burrone dopo lo scontro

Muore in vacanza a 22 anni

1 Il relais villa Regina Teodolinda a Laglio2 Un sorridente Davide Radrizzani

Una serata trascorsa in discoteca e poi l’incidente; l’auto che vola in un dirupo e la morte venti metri più sotto.

Un tragico incidente sull’isola di Ponza nella notte tra mercoledì e giovedì è costato la vita a Davide Radrizzani, 22 anni, nato a Varese, ma molto legato a Laglio dove la famiglia ha da poco trasferito la residenza.

Proprio a Laglio il papà di Davide, Massimo Radrizzani, possiede due prestigiosi relais in prossimità della punta di Torriggia in uno tra i luoghi più incantevoli della riva, di fronte all’abitato di Careno, il punto più stretto del lago, soli 675 metri.

Davide, che stava passando il Ferragosto sull’isola di Ponza, luogo d’origine della famiglia, al momento dell’incidente era a bordo di un’auto con un amico rimasto gravemente ferito.

I due ragazzi erano appena usciti da una discoteca e si stavano dirigendo verso Le Forna percorrendo la via Campo Inglese.

All’altezza della prima curva l’auto su cui viaggiavano si è scontrata con una vettura che proveniva in senso contrario.

L’auto dei due ragazzi è sbandata finendo fuori strada: ha sfondato il muretto di protezione della carreggiata per poi finita in un dirupo. Un volo di circa venti, trenta metri che non ha lasciato scampo al ragazzo.

Sono intervenuti ambulanze e un elicottero, ma il ragazzo purtroppo è deceduto subito mentre il compagno, trasferito all’ospedale di Latina, non sembra essere in pericolo di vita.

Un altro elicottero dei vigili del fuoco ha invece preso a bordo la salma di Davide per il trasferimento a Formia dove con tutta probabilità verrà effettuata l’autopsia.

© riproduzione riservata