Autolavaggio distrutto da un incendio  Il proprietario denuncia: «È doloso»
La struttura dell’autolavaggio è stata completamente avvolta dalle fiamme

Autolavaggio distrutto da un incendio

Il proprietario denuncia: «È doloso»

Paura giovedì sera a Seregno: a rischio le pompe di benzina tra le abitazioni. Il gestore è di Mariano: «Non credo a un corto circuito, vedremo le riprese delle telecamere»

Un vasto incendio ha devastato giovedì scorso l’autolavaggio interno al distributore di benzina dell’Ip Matic di via Wagner, punto di riferimento per i tanti automobilisti che si muovono giornalmente su uno degli assi più trafficati sul territorio locale, in direzione est-ovest.

L’allarme è scattato alle 20,45 circa ed ha allertato il proprietario, residente a Mariano Comense, i vigili del fuoco, i carabinieri e la polizia locale.

Il rogo ha avvolto in men che non si dica la struttura in lamiera a copertura dell’autolavaggio, ma ha per fortuna ha preservato il gabbiotto della vicina cassa e, soprattutto, le pompe per l’erogazione di carburante, distanti appena pochi metri, evitando così che l’accaduto potesse assumere i contorni di una tragedia vera e propria.

I vigili del fuoco si sono prodigati per poco più di un’ora prima che l’incendio fosse finalmente spento. Il fuoco ha letteralmente divorato tutta la strumentazione utilizzata per lavare le vetture ed in piedi è rimasta soltanto la carcassa della copertura in lamiera, di fatto inservibile e quindi destinata all’abbattimento. «Non credo all’ipotesi di un problema elettrico - spiegava, proprio giovedì sera, il titolare-. Anzi, sono convinto che si tratti di un episodio doloso. Conto che i carabinieri possano acquisire le immagini degli impianti di videosorveglianza, anche privati, che ci sono nella via, per capire nel limite del possibile se vi siano stati movimenti strani o meno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA