Cabiate, porta il cane a passeggio   Uomo di 59 anni stroncato da infarto
L’area cani al Parco della Pace di via Montello

Cabiate, porta il cane a passeggio

Uomo di 59 anni stroncato da infarto

Lo hanno trovato disteso in via Montello, ma l’animale non permetteva a nessuno di avvicinarsi

È risultato fatale un malore per un uomo di 59 anni, originario della Calabria, ma residente a Cabiate. Il suo cuore non ha retto l’infarto che lo ha colpito mentre passeggiava con il suo amico “fido” all’interno dell’area cani ricavata all’ingresso del “Parco della Pace” di via Montello. Questa almeno è una prima ricostruzione degli eventi che si sono consumati nella prima mattinata di ieri.

L’allarme è scattato un quarto d’ora prima delle 9 quando alcuni passanti hanno segnalato un uomo riverso nell’area dedicata allo sgambamento dei cani dove gli è rimasto accanto il suo meticcio, che non permetteva a nessuno di avvicinarsi, fino all’arrivo dei soccorsi. Perché a raccogliere la richiesta d’intervento è stata la sezione di Giussano della Croce Bianca che è intervenuta sul posto con il supporto dell’auto-medica. Presto è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri della Tenenza di Mariano.

Portato in ospedale a Desio, l’uomo è morto poco ore il suo arrivo al pronto soccorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA