Cambio sfavorevole a Campione  Stipendio tagliato ai carabinieri
Carabinieri e autorità alla festa del 2 Giugno a Campione d’Italia

Cambio sfavorevole a Campione

Stipendio tagliato ai carabinieri

Il Comune ha ridotto del 40% l’assegno di confine

Il provvedimento riguarda anche il personale scolastico residente

Il Comune di Campione ha meno soldi, complice il cambio sfavorevole euro-franco? Scatta un altro taglio allo stipendio dei carabinieri.

In una realtà di 2.200 abitanti, con 110 dipendenti comunali e 520 del Casinò, la scure si abbatte sui dipendenti statali, una ventina in tutto.

La notizia è racchiusa in una lettera inviata pochi giorni fa agli interessati dal sindaco Marita Piccaluga: i dipendenti statali, vale a dire i 14 carabinieri in servizio a Campione e il personale scolastico residente (una mezza dozzina di insegnanti) si vedranno ridurre il cosiddetto assegno di confine, una sostanziosa indennità prevista dalla legge (e a carico del Comune) per consentire a questi lavoratori di far fronte a un costo della vita molto più caro rispetto al resto d’Italia.

Ampio servizio su La Provincia in edicola lunedì 6 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA