Giovedì 14 Agosto 2014

Campanile rimesso a nuovo
Via ponteggi e teli colorati

È ritornata all’antico splendore la torre campanaria della chiesa dei Santi Nazaro e Celso, a Gironico, che era stata sottoposta a lavori di manutenzione straordinaria a causa degli agenti atmosferici e del trascorrere del tempo.

Smantellato il ponteggio, il campanile dell’edificio religioso si è presentato nella sua originale bellezza con i colori naturali. «Si è trattato di un intervento - ha detto il parroco, don Gerardo Bernasconi - di manutenzione straordinaria che è venuto a costare alla casse parrocchiali circa 80mila euro. Ed è stato il primo che abbiamo eseguito, dopo la posa delle nuove campane, avvenuta intorno agli anni Quaranta. Un intervento che non potevamo ulteriormente rinviare per non compromettere lo stato di salute della stessa struttura che aveva ormai perso ogni forma di impermeabilizzazione. Abbiamo affrontato la spesa con i risparmi che abbiamo accantonato da anni, senza ricorrere a ogni forma di mutuo o sovvenzione».

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di GIOVEDÌ 14 agosto 2014

© riproduzione riservata