Venerdì 30 Agosto 2013

Cantù, parcheggi a pagamento

Adesso insorgono i residenti

I nuovi posti a pagamento in via Manara
(Foto by foto Bartesaghi)

Al posto dei parcheggi blu spuntati in centro, li vorrebbero gialli. Parcheggi gratuiti, per i residenti. E i commercianti del centro lasciano trasparire persino l’intenzione di poter arrivare a lasciarla, la zona.

Reazioni dure e fortemente contrarie quelle che finora hanno registrato le novità in materia di sosta attuate per tappare i buchi in bilancio della piscina.

Da inizio mese già erano state ritoccate le tariffe portandole a 1 euro tondo l’ora, e da mercoledì sono state dipinte le strisce blu anche in via Caduti di Nassiriya accanto all’ospedale e poi sulla prima balza di via Murazzo, piazzale fratelli Cervi, via Grassi, anche se i parcometri verranno attivati da lunedì. E poi in via Manara. Proprio i residenti di questa via, con quelli di via Carcano, hanno firmato una petizione per chiedere al Comune di rivedere le proprie decisioni. A promuoverla Maria Pia Visioli, che in brevissimo tempo ha raccolto 40 firme in calce al documento già protocollato in municipio.

E se loro piangono, i commercianti non ridono. Barometro dell’umore, l’esasperato messaggio condiviso in rete da Malas, noto negozio d’abbigliamento di via Matteotti: un «grazie» ironico rivolto al Comune.

Altri dettagli sul numero in edicola oggi.

© riproduzione riservata