Martedì 01 Aprile 2008

Cantù, vince centomila euro
ringrazia lasciando la mancia

CANTU' Ringrazia la tabaccaia con 100 euro di mancia per averle semplicemente venduto – così sembra indicare il messaggio ritrovato insieme alla ricompensa - un biglietto del Gratta & Vinci del valore di 100.000 euro. Una somma notevole. Succede a Fecchio, all'edicola di via per Alzate. L'edicolante, Carla Barbato, 55 anni, domenica mattina ha notato sopra la macchinetta delle ricevute del lotto un foglio. E’ la pagina di un’agenda telefonica, ricoperta con una plastica trasparente. Al centro, una scritta a penna. "grazie. 100.000,00. "Ho pensato che qualcuno avesse voluto ringraziarmi di una vincita al Gratta & Vinci, racconta l'edicolante. E dato il taglio delle banconote, non penso proprio che si tratti di qualcuno ricco: sembrano i risparmi di casa. Dalla grafia, mi sembra di poter capire che si tratti di una donna. Mi piace pensare che si tratti di una pensionata, forse proprio della zona".
Christian Galimberti

m.butti

© riproduzione riservata