Centro di espulsione, ipotesi Como  E torna l’idea della De Cristoforis
La caserma De Cristoforis

Centro di espulsione, ipotesi Como

E torna l’idea della De Cristoforis

L’assessore regionale alla Sicurezza Bordonali: «Chiediamo al ministero di avere più di un Cie in Lombardia»

Como

Un centro per l’identificazione e l’espulsione di immigrati irregolari alla caserma De Cristoforis? L’ipotesi -pur non confermata - guadagna terreno a pochi giorni dalla diffusione delle nuove direttive sull’immigrazione irregolare emanate dal capo della polizia. E in più l’assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali , dopo aver detto che «i Cie sono luoghi necessari da istituire per procedere con le espulsioni » ha osservato che Como «è fra le realtà più problematiche». E in questo caso il luogo più adatto secondo molti sarebbe la vecchia caserma De Cristoforis, di proprietà del Demanio militare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA