Cermenate, addio maestra Maddalena  «Salvò i suoi bimbi dal crollo nel 1979»
CERMENATE - LA MAESTRA MADDALENA MAGLI ZUANETTI

Cermenate, addio maestra Maddalena

«Salvò i suoi bimbi dal crollo nel 1979»

Ieri il funerale della storica insegnante di via Alfieri. Aveva 89 anni. Il figlio: «Tenace e determinata»

In paese se la ricordano ancora in tanti quel giorno di fine 1979, quando i 20 scolari della quarta elementare di via Alfieri rischiarono di restare sotto i detriti del soffitto della loro classe precipitato sui banchi. Nulla accadde loro, invece, perché Maddalena Magli Zuanetti, la loro maestra, aveva capito che qualcosa non andava, e, contro il parere di tutti, li aveva portati a fare lezione nell’atrio.

Ieri Cermenate ha salutato per l’ultima volta quella maestra che tutti ricordano come severa ma giusta, che i suoi alunni, ormai adulti, ancora andavano a trovare con affetto e che se n’è andata a 89 anni. «Quell’episodio – dice il figlio Giulio Zuanetti – la racconta bene nelle sue caratteristiche. Spirito di osservazione, istinto, intuizione, tenacia e determinazione».

Originaria di Roccafranca, nel Bresciano, si era stabilità a Cermenate negli anni Cinquanta con il marito Giovanni Zuanetti, mancato nel 1990, un’altra figura molto nota in paese: il primo medico condotto nel dopoguerra. Maddalena è sempre stata insegnante elementare e il suo nome è legato a quel 13 dicembre 1979.

Il servizio su “La Provincia” di mercoledì 17 ottobre 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA