Cernobbio, attrezzi e biadesivo. Così rubava le elemosine
Gli attrezzi utilizzati dal ladro di elemosine

Cernobbio, attrezzi e biadesivo. Così rubava le elemosine

La scorsa primavera presa di mira la chiesetta di Santa Maria delle Grazie. Denunciato un senza fissa dimora di origini macedoni

È stato individuato l’autore del furto di elemosine consumato nella chiesetta di Santa Maria delle Grazie la scorsa primavera.

I carabinieri di Cernobbio hanno riconosciuto e denunciato un uomo di 60 anni, di nazionalità macedone, senza fissa dimora, che sabato mattina si aggirava per Cernobbio con un piccolo zaino. Era lo stesso uomo che, all’epoca, le telecamere del sistema di sorveglianza della chiesetta avevano immortalato nell’atto di prelevare monetine con uno strano arnese dalla cassetta delle offerte.

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA