Sabato 07 Settembre 2013

Cernobbio, scrive Napolitano

«Europa sia una reale unione»

Giorgio Napolitano

«La crisi che stiamo attraversando ha senza dubbio fatto emergere un crescente senso di malessere, anche da parte di settori importanti della società e della pubblica opinione, nei confronti dello stesso processo di costruzione europea». Lo scrive il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel suo messaggio al Workshop The European House-Ambrosetti in corso a Villa d’Este, a Cernobbio.

«Le gravi difficoltà dell’economia e dell’occupazione su scala europea e le ricorrenti inquietudini dei mercati hanno evidenziato la necessità di rafforzare, completandola, l’Unione fondata sull’integrazione monetaria, in modo da renderla effettivamente strumento di promozione di un convergente e stabile sviluppo economico e sociale - spiega Napolitano -. In sintesi, ciò ha messo in luce, con estrema chiarezza, l’urgenza di procedere - seriamente e senza tentennamenti - verso una reale unione politica».

Nel messaggio Napolitano spiega che l’incontro di Cernobbio «si conferma, anche quest’anno, una importante occasione di confronto e scambio di opinioni sulle sfide politiche, economiche e sociali che le nostre società e le nostre istituzioni si trovano ad affrontare» e augura a tutti i partecipanti “buon lavoro per un pieno successo del forum, da cui potrà venire un contributo di grande peso e qualità alla riflessione sui più attuali temi europei e globali».

© riproduzione riservata