Mercoledì 12 Marzo 2014

Como, casalinghe al lavoro

per il campanile del quartiere

Il gruppo di Federcasalinghe con don Gianluigi Vercellini

Non si ferma mai il gruppo Federcasalinghe di Como che sta già lavorando per sostenere una delle esigenze più urgenti del quartiere: i lavori in corso per la chiesa.

Due mesi fa il gruppo ha consegnato volontariamente parte del ricavato dei suoi mercatino a don Gianluigi Vercellini e adesso pensa già di fare il bis. L’ultimo contributo è stato per il mutuo per l’impianto di riscaldamento della chiesa che però ha ancora bisogno di diversi interventi anche per il campanile. «I mercatini vanno benissimo e abbiamo intenzione di dare di sicuro ancora qualche contributo per la chiesa del quartiere, stiamo già creando oggetti per altri mercatini delle prossime settimane - annuncia Clara Roncoroni, presidente Federcasalinghe Como - abbiamo sempre fatto così: parte del ricavato va in beneficenza».

Negli anni scorsi anche per varie associazioni della città, poi per la chiesa di Camerlata. «Vivo nel quartiere e so che è una delle priorità da affrontare - continua la presidente - negli anni scorsi abbiamo fatto mercatini anche qui ma purtroppo non c’è stata molta partecipazione, il sogno sarebbe poterlo fare in piazza Camerlata».

Il gruppo Federcasalighe Como si ritrova alla circoscrizione 6 di via Grandi ed è costituito da due gruppi.

© riproduzione riservata