Como, decreto antiterrorismo

Primo arresto per falsi documenti

Applicato per la prima volta a Como il nuovo decreto antiterrorismo sul possesso di documenti falsi. Bloccato un cittadino somalo rintracciato al valico di Brogeda su un pullman partito da Milano e diretto in Germania

Como, decreto antiterrorismo Primo arresto per falsi documenti
Como Il valico di frontiera di Ponte Chiasso
(Foto di Carlo Pozzoni)

Applicato per la prima volta a Como il nuovo decreto antiterrorismo sul possesso di documenti falsi validi ieri mattina la polizia svizzera allorché nell’ambito della cooperazione di ha respinto un cittadino somalo rintracciato al valico di Brogeda su un pullman partito da Milano e diretto in Germania dove voleva chiedere asilo. Alla Polizia di Frontiera ha consegnato una carta di identità apparentemente rilasciata dal Comune di Caserta, falsa Il somalo, 18 anni, è stato arrestato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}