Venerdì 24 Ottobre 2014

Como, palazzo scoperchiato

Due famiglie evacuate

Vigili del fuoco al lavoro ieri mattina in via Zezio

Incredulità, più che spavento. E la convinzione di essersela vista veramente brutta. Sono questi i sentimenti che animano i residenti del civico 55 di via Zezio dove due notti fa, a causa delle forti raffiche di vento, una parte del tetto è crollato all’interno degli appartamenti all’ultimo piano, fortunatamente senza ferire nessuno.

L’episodio si è verificato attorno alla una e trenta del mattino e ha portato all’evacuazione di due famiglie per motivi di sicurezza. Dal vecchio tetto, risalente all’inizio del Novecento, si sono infatti staccati gli elementi decorativi in cemento del cornicione, una struttura di circa due tonnellate di peso che ha sfondato il soffitto ed è letteralmente piombato a pochi metri dal letto dove stavano dormendo le due famiglie degli appartamenti centrali dell’edificio.

La cronaca e le testimonianze sul giornale in edicola

© riproduzione riservata