Venerdì 09 Maggio 2014

Como, ricettario anti spreco

Opere di carità premiate

I protagonisti della serata oranizzata ieri dalla Stecca all’hangar dell’Aeroclub

Como

Tutto è iniziato a Natale, con un libro di ricette per riutilizzare il pane che avanza: “Buone come il pane”, 90 ricette inviate all’Associazione la Stecca e cucite insieme per farne un ricettario da vendere a scopo benefico.

Vendute tutte le copie, le Classi 1958,1956,1960 della Stecca hanno devoluto il ricavato a tre opere di carità che offrono aiuti alimentari a chi ha bisogno: la Mensa del Povero Vincenziana (quella che in via Tatti ogni giorno distribuisce 140 pasti gratuiti), la Mensa dell’Opera San Guanella gestita dall’associazione Incroci (160 pasti tutte le sere) e il Banco di Solidarietà ( che consegna pacchi di alimenti a 250 famiglie in difficoltà).

Per l’occasione, ieri all’Hangar dell’Aeroclub Como, si è parlato di buona alimentazione e della contraddizione dello spreco alimentare.

Coinvolti nel progetto il giornalista Marco Guggiari, l’executive Chef del Casinò di Campione Lorenzo Staltari, la docente di Scienze dell’alimentazione Loredana Minoretti del Cfp Monte Olimpino e la coordinatrice per Como del programma Siticibo del Banco Alimentare di Lombardia Onlus, Monica Molteni (che ha anche curato l’edizione del ricettario).

© riproduzione riservata