Como, tenta rapina al Tiger

«Ci ha minacciato di morte»

Arrestato dalla polizia un uomo di 58 anni residente a Como. Prima ha cercato di rubare alcuni occhiali e dei guanti e poi ha minacciato di morte i dipendenti del negozio di via Cinque Giornate

Como, tenta rapina al Tiger «Ci ha minacciato di morte»

Prima il furto - occhiali e guanti, valore complessivo della merce intorno ai 20 euro - e poi le minacce di morte ai dipendenti che hanno cercato di fermarlo. È accusato di rapina impropria il 58enne di Como protagonista della vicenda accaduto lunedì alle 19 al Tiger di viaCinque Giornate, in centro storico. L’uomo è stato bloccato dagli agenti della Polizia di frontiera allertati dalla sala radio della Questura ( le Volanti erano impegnate in altre interventi).

Giunti sul posto, la responsabile del negozio ha riferito agli agenti che poco prima, grazie all’impianto interno di videosorveglianza, aveva notato un uomo che sottraeva furtivamente dagli scaffali quattro paia di occhiali e un paio di guanti. Lo stesso è stato invitato a lasciare gli oggetti prima di uscire ed a questo punto che ha iniziato a minacciare di morte i dipendenti.

L’uomo, 58 anni residente a Como, ha numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. Considerati i suoi precorsi e sentito il pm di turno, la poliziaha arrestato l’uomo per rapina impropria, avendo usato minacce gravi per mantenere il possesso di oggetti acquisiti illegalmente.

L’udienza di convalida e processo per direttissima si celebrerà il 31 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True