«Con le mie storie insegno ai bambini ad amare i numeri»
Linda Bertola con i due libri della collana “Pazzi per la matemica” che ha firmato per la White Star

«Con le mie storie insegno ai bambini ad amare i numeri»

Mediatrice culturale, docente, blogger, mamma Linda Bertola di Delebio ha scritto due libri di giochi matematici già tradotti in inglese e in francese. E il terzo è in arrivo

Insegnante, mediatrice culturale, mamma, blogger e adesso anche autrice di libri di giochi matematici, partendo dal presupposto pedagogico che «la base di un apprendimento duraturo è sempre legata al piacere di imparare». Linda Bertola vive a Delebio, ha 34 anni e di cose in vita sua ne ha già fatte tante.

La laurea in lingue straniere per la mediazione interculturale alla Cattolica di Milano non è le ha dato la garanzia di un lavoro stabile e continuativo. Qualche saltuaria collaborazione nelle scuole, ma niente di più, nonostante anche nel Nord Italia il numero di studenti stranieri sia in costante e continua crescita. Linda, però, non si dà per vinta. Le piace insegnare ai bambini e così decide di iscriversi a Scienze della formazione, ma intanto fa supplenze alla primaria e scrive di didattica sul blog genitoricrescono.com. Proprio grazie all’attività in rete si fa notare dalla casa editrice milanese “White star” che le propone il debutto nella collana “Pazzi per la matematica” e in pochi mesi Linda sforna “La foresta incantata” per bimbi di 6 e 7 anni e “Scuola di magia” destinato ad una fascia d’età leggermente più alta (8-10 anni).

Una bella soddisfazione per lei, mamma di Noemi di 8 anni e di Giacomo di 4. «È stata Noemi la mia cavia - rivela la delebiese - a lei il libro è piaciuto, speriamo che ci siano tanti altri bambini che lo apprezzeranno». I primi due libri della collana, tradotti anche in francese e in inglese, vanno bene, tanto che la casa editrice ha già chiesto all’autrice valtellinese un terzo volume sulla geometria che dovrebbe andare in stampa in tempi brevi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA