Covid, verso la chiusura
di tutte le discoteche

Vertice governo-regioni per decidere lo stop a tutti i locali dove si balla

Covid, verso la chiusura di tutte le discoteche

Verso la chiusura di tutte le discoteche a causa dell’emergenza Covid-19. È previsto alle 16 di oggi, domenica 16 agosto, un vertice urgente tra Governo e Regioni appositamente dedicato alle discoteche e ai luoghi da ballo. Presenti i ministri di Sanità, Regioni e Sviluppo economico, Roberto Speranza, Francesco Boccia e Stefano Patuanelli. Il governo sarebbe propenso a chiudere tutto, anche per il parere del Comitato tecnico scientifico che già nei giorni scorsi ha espresso la necessità di chiudere i locali in vista del continuo aumento dei contagi.

Il Governo ricorda che già nel Dpcm del 7 agosto scorso è prevista la sospensione delle «attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso». Divieto cui però molte Regioni hanno risposto con una deroga. Ecco perché il ministro Speranza sta pensando ad un provvedimento che vieterebbe esplicitamente alle Regioni qualsiasi deroga.

E grande preoccupazione c’è tra i gestori di discoteche e locali da ballo. Il Silb, sindacato dei locali da ballo) stima che una nuova chiusura costerebbe «4 miliardi di euro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}