Di Pietro: «Pedaggio?   Errore farlo pagare ai comaschi»
L’ex ministro Antonio Di Pietro durante una visita a Como

Di Pietro: «Pedaggio?

Errore farlo pagare ai comaschi»

Era ministro wquando firmò il decreto per la Pedemontana

«La tangenziale di Como è un’opera essenziale»

Como

«Far pagare i comaschi per la tangenziale di Como è sbagliato. I pedaggi non possono essere pretesi per i servizi essenziali come questo».

A dirlo è l’ex pubblico ministero di Mani Pulite Antonio Di Pietro, ovvero il ministro per le Infrastrutture che firmò il decreto interministeriale che ha dato il via libera ai lavori per la Pedemontana.

«Ricordo che mi convinsi dell’opportunità di realizzare quest’opera - spiega l’ex ministro - perché avrebbe consentito di portare il traffico fuori dal contesto cittadino. Se però ora si carica sugli automobilisti l’onere del pedaggio, si rischia di vanificare l’utilità dell’opera stessa».

L’articolo completo su La Provincia in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA