Giovedì 09 Ottobre 2014

«Disoccupati in Ticino all’8%
I dati ufficiali non sono veri»

In Canton Ticino lite sui dati della disoccupazione, ma aumentano le assunzioni di frontalieri

La Svizzera paradiso del lavoro con i disoccupati fermi al 3%? Non è proprio vero, almeno a sentire quanto dicono il partito della destra Udc ma anche i sindacati, almeno per quanto riguarda il Canton Ticino.

L’Udc, come riporta il sito Ticino on line, contesta i dati della segreteria di Stato dell’economia per quanto riguarda la percentuale del 3,9% in Canton Ticino. Secondo il partito infatti non si tiene conto di chi ricorre all’assistenza pubblica dopo aver esaurito le indennità di disoccupazione e oltre tutto non viene conteggiato chi non è iscritto agli uffici regionali di collocamento. per l’Udc i disoccupati in Ticino in realtà non sono il 3,9% bensì l’8% e anche per i sindacati della Cassa disoccupazione dell’Ocst il dato ufficiale andrebbe almeno moltiplicato per due.

© riproduzione riservata