Mercoledì 11 Giugno 2014

È morto Poppy il gatto

più vecchio del mondo

Il gatto Poppy

È morto all’età di 24 anni Poppy, che solo poche settimane fa era diventato il gatto più vecchio del mondo. Il felino o meglio la gatta, visto che era una femmina, viveva a Bournemouth, nel Dorset in Inghilterra, e ultimamente era diventata praticamente cieca e sorda.

Il Daily Mail ha riferito che Poppy, che a febbraio aveva spento 24 candeline, è morta per un’infezione venerdì scorso. Era di proprietà di una donna di 43 anni, Jacqui West, che si è detta «devastata per la perdita». «Sapevamo che sarebbe successo, ma siamo comunque profondamente turbati«m, ha raccontato.

Il record mondiale era stato riconosciuto lo scorso 19 maggio e il Daily Mail aveva già dedicato diverse pagine a questo felino «dal pelo a guscio di tartaruga». Prima di Poppy c’era stato Pinky, un gatto del Kansas, in America, che era arrivato all’età di 23 anni proprio nel 2013. La donna, che vive con il marito e con due figli, ora dovrà badare al resto della sua comunità di animali: in casa, infatti, sono presenti altri quattro gatti, due conigli e un criceto.

In futuro sarà comunque difficile eguagliare il record di longevità di Creme Puff, il gatto più anziano nella storia, morto a 38 anni in Texas nel 2005.

© riproduzione riservata