Erba, la sfilata dei Bej apre il Natale
1La sfilata dei Bej in via Volta 2 Il mercatino dell’asilo di Parravicino 3 Il lancio dei palloncini di Arcellasco (Foto by Bartesaghi)

Erba, la sfilata dei Bej apre il Natale

Tanta gente ieri pomeriggio per le vie del centro e in piazza Mercato nonostante la pioggia. Lancio dei palloncini ad Arcellasco. Allestito il presepe nel lavatoio di piazza della Rovere

È stata una domenica all’insegna degli auguri quella di ieri a Erba, grazie alle diverse iniziative organizzate in centro con la collaborazione dei negozianti e delle frazioni, ad Arcellasco, dove si è svolto per il secondo anno il lancio dei palloncini.

Alla mattina ritrovo in piazza Mercato dove si è svolto il mercato che ha registrato la presenza di molte bancarelle lungo tutta via Turati. Sotto i portici della piazza si sono dati appuntamento i genitori e i bambini dell’asilo di Parravicino, che hanno allestito il mercatino di Natale. Un’iniziativa finalizzata a finanziare le attività della scuola dell’infanzia che il prossimo 10 gennaio aprirà le porte per l’open day.

Pomeriggio di animazione in centro dove in via Volta è stato chiuso il traffico alle auto. A sfilare per le vie della città il gruppo folcloristico dei Bej di Erba che con i suoi Renzi e Lucie hanno portato musica canti balli e calore tra i negozi e sotto la galleria di via XXV Aprile.

Babbo Natale è arrivato a bordo di una slitta trainata da una cavallo ad Arcellasco dove in parrocchia si è svolto il lancio dei palloncini. Circa 150 bambini hanno lanciato le loro letterine dal campo di pallavolo insieme al parroco don Claudio Frigerio che ha voluto ricordare insieme ai piccoli anche i bambini meno fortunati che vivono in povertà e in condizioni difficili.

Intanto alla Rovere è pronto il presepe allestito dai residenti insieme alla coordinatrice Maria Teresa Giorgi: gli abitanti del rione invitano tutti a fare un salto presso il lavatoio per vedere la tradizionale Natività.


© RIPRODUZIONE RISERVATA