Erba, vandali al parco Majoni

Erba, vandali al parco Majoni

Brucia una palma nelle vicinanze del tempietto appena restaurato. Danni lievi, la rabbia del sindaco

Una palma in fiamme. Per la terza volta in pochi mesi. È accaduto poco dopo le 15 a parco Majnoni: questa volta è stata bruciata una pianta a pochi metri dal tempietto barocco, appena restaurato. Le fiamme sono state immediatamente domate, nessun danno di grossa entità, ma sull’origine dolosa del rogo non ci sono dubbi: qualcuno si diverte a girare con l’accendino e scambia gli alberi per una sigaretta. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco e a due agenti della polizia locale, ieri c’era anche il sindaco Marcella Tili che ha messo in guardia i vandali: «Non sanno che adesso ci sono le telecamere. Controlleremo le immagini».

I dettagli su La Provincia di martedì 23 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA