Estorsione ai danni di azienda  Arrestato imprenditore bresciano
Una pattuglia dei carabinieri (Foto by archivio)

Estorsione ai danni di azienda

Arrestato imprenditore bresciano

I carabinieri di Mariano Comense lo hanno sorpreso mentre ritirava mille euro

I carabinieri di Mariano Comense hanno arrestato in flagranza per il reato di estorsione un piccolo imprenditore di Brescia di 56 anni, titolare di un’attività di rimozione rifiuti speciali. Secondo la denuncia di un’azienda di arredamenti della zona, l’uomo, al quale l’azienda non aveva affidato un servizio di bonifica e rimozione di servizi speciali, ha posto in essere minacce, furti e danneggiamenti per ottenere mille euro a titolo di indennizzo.

Ricevuta la richiesta di denaro, i titolari dell’azienda hanno denunciato il fatto ai carabinieri, che sono intervenuti nel momento di consegna della somma arrestando in flagranza l’imprenditore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA