Fenegrò si trasforma  in campo di battaglia
Sono stati reclutati figuranti per la parte dei militari

Fenegrò si trasforma

in campo di battaglia

L’anniversario: trincee autentiche, tende e cannoni. Ricostruito un aereo abbattuto e una cucina da campo in occasione del centenario della “Grande Guerra”

Il 24 maggio 1915 l’esercito italiano entrò in guerra e i soldati entrarono nelle trincee scavate tra roccia e fango.

Il 24 maggio 2015, domenica, a Fenegrò si celebra il centenario della prima guerra mondiale con una ricostruzione di un campo di battaglia a regola d’arte in piazza Santa Maria Nascente.

Dalle 8 alle 19 ci saranno finte trincee, tende e cannoni veri, figuranti a rappresentare i militari italiani e austriaci, perfino la ricostruzione di un aereo abbattuto e il punto di ristoro per il pubblico allestito in una cucina da campo a legna originale.

Inoltre all’interno delle tende e nel salone parrocchiale saranno esposti oggetti originali dell’epoca: borracce, gavette, arredamento, carte militari, fucili, pistole, bossoli, bombe a mano, maschere antigas, prestati dal museo della Guerra Bianca dell’Adamello, dal gruppo filatelico Esperia di Como, dalla Croce Rossa di Saronno e da collezionisti. L’iniziativa è dell’associazione Finis Agrorum e del gruppo Alpini.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di MERCOLEDÌ 20 maggio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA