Domenica 20 Luglio 2014

Finito il restyling di Villa Turconi

A Lanzo uno scrigno d’arte e cultura

Villa Turconi, ora ritornata agli antichi splendori dopo un energico restyling

Riapre al pubblico dopo l’ultima fase di restyling Villa Turconi, la prestigiosa dimora municipale costruita interamente in sasso a vista nel primo decennio del Novecento dal direttore della Banca Popolare Italiana di Milano Leonardo Turconi e acquistata dal Comune verso la fine degli anni ’80 per 200 milioni di lire. La riapertura della lussuosa dimora tra le più belle di tutta la Valle d’Intelvi, dopo i lavori di ristrutturazione,è prevista venerdì 25 luglio con una cerimonia ufficiale in occasione della mostra sul Carnevale di Schignano curata dal fotografo Andrea Priori del gruppo Controluce di Cerano, insieme al maestro mascheraio Luca Passini e Monica Soldati curatrice degli abiti di scena gli abiti della tradizione carnevalesca. Interverrà la storica fùgheta, la bandella di musicanti in costume che anima le giornate durante la festa del carnevale schignanese.

Dal 4 al 10 agosto Villa Turconi ospiterà poi la mostra dal titolo “A briglie sciolte nel colore tra sogno e paesaggio”, a cura di Anna Cola Garramone.

© riproduzione riservata