Mercoledì 10 Settembre 2014

Fino, giù l’ex Cassano
Sabato sarà demolita

L’edificio fatiscente dell’ex Cassano: dopo la sua demolizione l’area potrebbe ospitare negozi

Verrà demolita nella notte tra il 13 e il 14 settembre (sabato e domenica) la vecchia e fatiscente ex tessitura Cassano.

L’ex tessitura è uno stabile malconcio, pericoloso perché a filo strada su via Risorgimento, ma anche pericolante perché lo scheletro della struttura cade a pezzi.

Prima dell’arrivo di escavatori e ruspe, durante l’estate, l’edificio è stato bonificato dall’amianto ancora presente nelle lamiere.

È un altro lontano ricordo della Fino Mornasco delle industrie tessili, il paese della Bosetti o, per esempio, della Fisac. Dieci anni fa i capannoni della Fisac che sorgevano sulla piazza della Tessitura erano stati demoliti con ruspe e bulldozer, ora è il turno della Cassano.

Per consentire la demolizione, la provinciale 27 resterà chiusa tra i territori di Fino e Cassina Rizzardi, dalle ore 9 di sabato 13 settembre alle 24 di domenica 14 settembre

© riproduzione riservata