Venerdì 15 Agosto 2014

Giardini a lago ad Alserio

Il Ferragosto è più salato

Il sindaco Stefano Colzani: «In passato succedeva spesso che chi veniva per farsi la grigliata o il pic nic accendeva i bracieri strappando anche rami che venivano presi direttamente dalle piante dell’area. Ma siamo all’interno del Parco regionale della Valle del Lambro»

Giardini a lago, relax, laghetto, aria fresca sotto le piante? Tutto possibile a Ferragosto in paese, ma si pagherà il parcheggio e saranno assolutamente vietati i barbecue e qualsiasi tipo di fuoco in riva la lago.

Inoltre, come spesso capita, l’area dei giardini a lago, diventa meta di turisti milanesi per la tradizionale gita fuori porta. Negli scorsi anni, tempo permettendo, centinaia di persone avevano affollato l’area. Il sindaco Stefano Colzani ricorda però i divieti a cui tutti dovranno attenersi. In primo luogo sono vietati i barbecue e l’accensione di qualsiasi tipo di fuoco.

Anche i parcheggi sono a pagamento.

© riproduzione riservata