Hanno sfidato il coprifuoco  per rubare le luminarie
I residenti dei condomini Primavera hanno già rimesso in funzione la loro installazione (Bartesaghi)

Hanno sfidato il coprifuoco

per rubare le luminarie

Lambrugo: Colpo in piena notte ai danni dell’installazione di un condominio

Adesso bisogna stare attenti anche alle luminarie esterne, che a quanto pare fanno gola ai ladri. Furto davvero curioso, che lascia senza parole, all’albero di Natale dei condomini Primavera di via Stoppani, a pochi metri dalla sede del Palazzo municipale. I ladri sono entrati in azione nottetempo, incuranti del coprifuoco imposto come misura anti Covid, e hanno asportato la luminaria. Un episodio che ha lasciato basiti i residenti.

Alcuni residenti, come di consueto, hanno allestito un albero artigianale, un’installazione piramidale di legno circondata da luci che davano il segno del Natale ormai imminente. Un segno più che mai importante in un anno così difficile a causa della pandemia.

«Come da tradizione, il nostro albero è stato installato e illuminato martedì, in occasione della festa dell’Immacolata Concezione, che di fatto apre il periodo prenatalizio». Nemmeno un giorno di vita e le luminarie 2020 sono sparite. Mercoledì in tarda serata, esattamente alle 22.45, come ricorda e ricostruisce una delle residenti, le luci c’erano e l’albero era perfettamente illuminato. «Intorno alle 2 del mattino ero ancora sveglio perché facevo fatica ad addormentarmi – racconta un altro vicino – Ho sentito i cani abbaiare e qualche rumore: ho pensato che ci fosse qualcuno in strada, ma onestamente non ci ho dato molto peso. Probabilmente erano i ladri che erano entrati in azione e infatti alla mattina abbiamo trovato la sorpresa». Subito i condomini si sono mobilitati e hanno messo delle nuove luci: il Natale a Lambrugo non può essere rubato da ladri senza scrupoli. (S. Rot.)


© RIPRODUZIONE RISERVATA