Il cuore del cane Sofia  Allatta una gattina
Il cane Sofia mentre coccola la gattina trovatella Lulù

Il cuore del cane Sofia

Allatta una gattina

Ronago,

Una gatta di sole due settimane salvata da una famiglia di Ronago e allattata dal loro cane Sonia. È la storia, quasi incredibile se si pensa al luogo comune che caratterizza il rapporto tra cani e gatti, di una micia trovatella battezzata Lulù che è stata trovata in una scatola fuori il bar “Da Bernardino” di Trevano inferiore e subito adottata da una famiglia di Ronago.

«L’altro giorno mio marito Domenico – racconta la moglie Jessica Rispoli – è andato con mia figlia a fare colazione al bar “Da Bernardino” a Trevano inferiore e ha notato all’esterno una scatola con dentro una gattina che era stata trovata sulla strada il giorno prima da un signore che passava da lì. E subito mia figlia StellaJessica di due anni quando l’ha vista l’ha battezzata “Lulù”».

A quel punto Domenico con la figlia sono andati con la gattina dal veterinario a Uggiate Trevano per farla visitare e che gli ha prescritto oltre al collirio anche il latte artificiale.

«Quando mio marito è tornato a casa - aggiunge – con la gatta Lulù avendo due cani: una meticcia Sonia di quattro anni che abbiamo preso al canile di Olgiate Comasco e un Jack Russell Bughy di 11 anni abbiamo fatto vedere la trovatella per non farli litigare magari infastiditi dal miagolare e se da una parte Bughy ha iniziato a fissarla e a tenerla a distanza».

«Dall’altra invece Sonia se ne è presa cura come una vera mamma gatta – aggiunge la donna – la nostra Sonia è davvero speciale e affidabile e ricordo che una volta mia figlia è uscita in giardino e stava per andare fuori in strada e subito si è messa ad abbaiare e a scuotere la testa per avvertirci del pericolo. E così con Lulù ha iniziato a leccarla con delicatezza e si è subito sdraiata per darle le mammelle (anche se non ha il latte) e dalla sua Lulù subito si è attaccata come per prendere il latte»

In pratica Sonia fa da mamma alla gattina e non fa avvicinare nessuno e sta tutta la notte con Lulù a dormire su un tappeto in bagno per proteggerla.

Laura Tartaglione


© RIPRODUZIONE RISERVATA