Giovedì 10 Luglio 2014

Il mobile varca i confini

Gli artigiani puntano lontano

Milano - I mobili Emmemobili di Cantù all’ultimo Salone

La Russia (il secondo per l’arredo comasco, in crescita del 17,3%), gli Stati Uniti (5°) oppure la Cina (7°, +74%) ma anche la Francia (1°, +35,4%), la Svizzera (3°, +1,3%) e la Germania (4°, +13,9%) rappresentano sbocchi importanti per gli artigiani brianzoli che hanno risposto in maniera massiccia alla proposta del Clab (centro legno arredo) di riunirsi per capire come conquistare i mercati stranieri.

Su La Provincia in edicola il 10 luglio un ampio articolo sul tema.

© riproduzione riservata