In Dogana con titoli azionari  Perde 150mila euro

In Dogana con titoli azionari

Perde 150mila euro

Automobilista italiano non dichiara a Brogeda due certificati azionari al portatore: sequestrati

Nell’ambito delle operazioni di contrasto al traffico illecito di valuta, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Como in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale di Ponte Chiasso hanno scoperto, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza, due certificati azionari al portatore non dichiarati, del valore complessivo di 164.000 franchi svizzeri, pari a 156.697 euro.

I titoli erano in possesso di un cittadino italiano proveniente dalla Svizzera, che entrava in Italia attraverso il valico autostradale di Brogeda, a bordo di un’autovettura di una società elvetica.

In conseguenza della violazione della normativa valutaria, che stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione doganale per i trasferimenti di denaro contante pari o superiore a euro 10.000, si è proceduto, data l’indivisibilità dei titoli, al sequestro del titolo da 163.900 franchi svizzeri, pari a 156.602 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA