Domenica 24 Agosto 2014

Inverigo e Alzate

È record caro-libri

Difficile riutilizzare i vecchi testi: con i nuovi programmi ministeriali molti sono cambiati
(Foto by archivio)

Caro libri scolastici: Inverigo e Alzate Brianza sfondano il tetto dei 300 euro, tra il Canturino e il Marianese riempire la cartella alle scuole secondarie di primo grado costa più che a Como città.

Comprare testi e sussidiari per le famiglie è un vero salasso, anche quando gli studenti hanno solo dieci anni d’età.

Nell’istituto comprensivo di Inverigo il monte libri per gli alunni della prima A ammonta a ben 302,8 euro, un record in provincia se si pensa che negli otto comprensivi di Como città il prezzo è in media 260 euro.

Spropositata la differenza per esempio con la scuola di Mariano Comense in via Dei Vivai, la scuola più economica della zona, stessa classe stessa età lo scontrino è fermo a 231,55 euro, sono ben 71,25 euro di differenza. Anche nella secondaria di Alzate Brianza il caro libri è salatissimo, per andare in prima A occorre spendere 301,35 euro.

© riproduzione riservata