Investito e ucciso

da un’auto pirata

Investito e ucciso  da un’auto pirata

Tragedia a Bisuschio, in provincia di Varese. La vittima è un uomo di 52 anni originario dello Sri Lanka. Viveva in via Napoleona

Un uomo di 52 anni originario dello Sri Lanka e residente a Como in via Napoleona 4 (a pochi passi da piazza San Rocco, dove vive una folta comunità cingalese), è rimasto vittima ieri di un investimento stradale mentre si trovava in un paese del Varesotto.

L’incidente è avvenuto poco prima delle 18 a Bisuschio un comune a pochi chilometri a nord di Varese. Il cingalese stava attraversando la strada in centro al paese, quando è stato travolto da un Fiat Panda. Le sue condizioni sono apparse da subito molto critiche.

Vani i soccorsi: è deceduto mentre gli operatori sanitari cercavano di rianimarlo sul posto. Al medico non è rimasto altro che constatarne il decesso.

Sull’incidente stanno indagando i carabinieri della compagnia di Varese: il conducente della Panda non si è fermato al momento dell’investimento. È stato individuato poche ore dopo: si tratta di un uomo di 83 anni di Besano.

È stato portato in caserma per essere interrogato. Avrebbe ammesso le proprie responsabilità, ma i carabinieri vogliono capire la dinamica del sinistro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA