Lunedì 29 Luglio 2013

Kyenge questa sera a Cantù

Lega, le scuse dopo gli insulti

Il ministro Cecile Kyenge interviene questa sera al parco del Bersagliere alla festa del Pd

Nessuna contestazione né protesta. All’arrivo del ministro all’Integrazione Cécile Kyenge la Lega opporrà l’indifferenza. Queste almeno le previsioni alla vigilia della visita fissata per oggi alle 19 in consiglio comunale, prima della partecipazione a un dibattito alla festa regionale del Partito democratico che si sta svolgendo al Bersagliere.

Negli ultimi giorni, dopo l’annuncio da parte del sindaco Claudio Bizzozero del passaggio di Cécile Kyenge in municipio e poi al salone dei convegni, la Lega aveva manifestato chiaramente il proprio poco entusiasmo. Il capogruppo Alessandro Brianza smorza i toni: «Mi spiace per qualche battuta di troppo sul ministro apparsa sulla mia bacheca, anche se io personalmente non l’ho mai insultata. Domani la sua visita a Cantù passerà come inosservata per quanto ci riguarda».

Sarà un leghista a confrontarsi con lei alla festa del Pd, il sindaco di Varese Attilio Fontana. «Ritengo – dice – che si debba poter discutere con chiunque. Non sono d’accordo con le idee del ministro Kyenge ma domani sera (oggi per chi legge ndr) ognuno avrà modo di dire la sua e chi ascolterà si potrà formare la propria opinione. Se avessi paura di confrontare le mie idee con altre differenti significherebbe che non ci credo veramente e che non le so difendere».

I servizi su La Provincia in edicola lunedì 29 luglio

silvia cattaneo

© riproduzione riservata