Lecco, auto ribaltata   Alex non ce l’ha fatta
La Volkswagen Golf ribaltata a bordo strada sulla vecchia Lecco Ballabio (Foto by Foto Menegazzo)

Lecco, auto ribaltata

Alex non ce l’ha fatta

Oggi pomeriggio è iniziato il conto alla rovescia per la constatazione della morte cerebrale del giovane di 21 anni: in serata la constatazione del decesso - I genitori hanno autorizzato l’espianto degli organi

Alex Crippa, 21 anni compiuti da meno di un mese, purtroppo non ce l’ha fatta. Troppo gravi le ferite che aveva riportato nel terribile incidente di venerdì notte quando era stato sbalzato dall’abitacolo della Volkswagen Golf su cui stava viaggiando con un amico e che si era ribaltata sulla vecchia Lecco Ballabio.

Dopo aver lottato per la vita per oltre 36 ore, nel primo pomeriggio di oggi è iniziato il conto alla rovescia per la dichiarazione della sua morte cerebrale, avvenuta in serata tra lo sconforto dei genitori e dei parenti che si trovavano nel reparto di Neurorianimazione dell’ospedale Manzoni e che hanno sperato fino all’ultimo in quello che sarebbe stato un miracolo. I genitori hanno anche dato l’assenso al prelievo degli organi del loro caro.

Troppo gravi, dicevamo, le ferite che aveva riportato Alex mentre il suo amico, 20 anni, anche lui di Lecco, è ricoverato in Rianimazione in prognosi riservata, ma non è mai stato giudicato in pericolo di vita.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani

© RIPRODUZIONE RISERVATA