Como, lite mortale in via Rienza

La moglie accusata di omicidio

Omicidio preterintenzionale: questa l’accusa ipotizzata a carico della moglie del pensionato morto domenica sera / VIDEO

Como, lite mortale in via Rienza La moglie accusata di omicidio
1La polizia all’esterno del condominio 2La moglie accompagnata in Questura 3La vittima, Mauro Battistella

I vicini raccontano di porte sbattute, grida, insulti e vetri che tremano. Non tutti i giorni, ma spesso. Proprio come ieri sera, pochi minuti prima che un silenzio irreale avvolgesse l’appartamento al primo piano. E le luci blu dei lampeggianti squarciassero il buio di via Rienza. Mauro Battistella, 60 anni, lo trovano a terra, ormai morto, tra il letto matrimoniale e la parete della stanza. Stroncato da un arresto cardiaco dopo l’ennesima lite con la moglie (nella foto mentre viene portata in Questura).

http://www.laprovinciadicomo.it/videos/video/1009500/

Una tragedia, certo. Ma con mistero: la donna è stata infatti accompagnata in Questura e, dopo poche ore, è stata portata al Bassone dove si trova in stato di arresto con l’accusa di omicidio preterintenzionale.

La donna, di origini cubane, avrebbe aggredito il marito a schiaffi e a ombrellate. Poi lui, all’improvviso, ha avvertito un malore e si è accasciato al suolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}