Lunedì 04 Agosto 2014

Maslianico, cade fuori dal Comune
Sarà risarcita con 25 mila euro

Carte bollate, perizie, pareri legali, partecipazione alle varie fasi di giudizio e ora il conto da pagare.

Si è conclusa una vicenda iniziata nel 2007, quando una signora di Como all’uscita dal Comune era caduta sui gradini riportando alcune fratture. La scala non era dotata, non lo è ancora, di corrimano, e per di più era stata riscontrata in uno dei gradini la presenza di una fessurazione che, secondo le contestazioni, sarebbe stata la causa dell’evento. Ora il Comune dovrà pagare 25mila euro.

© riproduzione riservata